Il vestito del CONTADINO presenta aspetti difficilmente classicabili.

Le testimonianze che ci sono giunte sono soprattutto riconducibili al costume del paisan che caratterizzava i Carossezzi dei primi anni del Novecento: vestito in velluto,con ghette a "calza" in lana, camicia in cotone a quadri o bianca, scialle e a caratterizzare la grettezza della figura, un doppio copricapo("berretta" e cappello).

La figura del paisan era completata dall'immancabile cestino con i suoi prodotti orticoli.