Seppur non si possa parlare di un vero e proprio costume della CONTADINA in quanto tale, poiché l'abito nuziale o della festa della campagna rientra all'interno della casistica locale il vestito della paisan-na, in altre parole l'abito da lavoro, è definito da gonna in percalle o in tessuto di lana, camiciola di cotone (in origine di canapa), corpetto in panno di cotone(o lana), grembiule sovente in tela jeans e dal fazzoletto a copricapo ( Mandillu ), dalla fine del Settecento realizzato in Indiana e spesso evoluto in pezzotto negli abiti da sposa.